Come in tutti i settori ci sono professionisti bravi e professionisti meno bravi, etici e meno etici, che danno il massimo e chi meno…è nella natura umana e fare di tutta l’erba un fascio è sempre un errore.

Purtroppo nel settore immobiliare, le agenzie non godono della massima stima del pubblico ma, la buona notizia è che esistono molti agenti immobiliari capaci e professionali, in grado di aiutarti a vendere casa nel migliore dei modi ed al giusto prezzo di mercato.

 I PORTALI NON SOSTITUISCONO LE AGENZIE!

Ormai da diversi anni la diffusione dei portali immobiliari ha creato l’illusione che il lavoro dell’agente immobiliare possa esser sostituito da un software e che non sia più indispensabile per i proprietari di case in quanto, oramai, gli annunci sono visibili online a tutti e non sono solo esclusiva delle agenzie immobiliari;

Ma il compito dell’agente immobiliare non si limita a caricare degli annunci su internet, quella è solo una parte – seppur importante – del lavoro che dovrebbe fare un’agenzia immobiliare.

In questo articolo voglio chiarirti i motivi per cui la scelta di vendere casa privatamente non sia così conveniente per te!

Bene, partiamo con il primo dei 7 motivi per cui vendere un immobile tramite agenzia costituisce una buona scelta nella maggior parte dei casi:

1) VENDERE CASA È UN LAVORO (STRESSANTE)

“Aprono due porte e si prendono il 3%” (cit.)

Questa è l’idea che molto spesso passa per la testa di un venditore, sottovalutando di fatto tutto il lavoro che c’è dietro alla vendita di una casa. Bisogna fare ricerche di mercato quotidianamente, scattare fotografie professionali, scrivere gli annunci, pubblicare gli annunci sui portali e sul sito diretto dell’agenzia, rispondere al telefono, pre-qualificare gli acquirenti, concordare gli appuntamenti, far vedere l’immobile, negoziare, etc. etc.

Come se non bastasse, molte di queste attività vengono svolte diverse volte e ciclicamente prima che si arrivi alla effettiva vendita dell’immobile.

(Alcune di queste attività le vedremo nel dettaglio nei prossimi punti)

E poi, il compito di scremare le varie telefonate ed email per cercare di portare solo acquirenti qualificati a visitare il tuo immobile in vendita, da solo potrebbe bastare come motivo per non affidarsi al “fai da te”.

2) FARE UNA GIUSTA VALUTAZIONE IMMOBILIARE E’ FONDAMENTALE! 

Uno dei motivi per cui molte case vengono “bruciate sul mercato” e restano invendute per molto tempo è per via di una errata valutazione all’inizio della vendita. Proprio per il fatto che l’offerta è ormai pubblica, gli acquirenti conoscono bene i prezzi di mercato e scarteranno a priori l’immobile non competitivo.

Difficilmente il proprietario dell’immobile sarà in grado di fare una valutazione corretta per due motivi principali:

  • non è il suo lavoro (ci vuole un professionista abilitato);
  • è implicato emotivamente nell’affare.

Gli agenti immobiliari professionali, oltre alla loro esperienza e conoscenza del mercato locale, hanno a disposizione strumenti e collaborazioni con professionisti specializzati (geometri, ingegneri, architetti, notai, banche) in grado di fare una corretta e veritiera stima dell’immobile.

Essendo dei professionisti poi, non saranno coinvolti emotivamente come potrebbe esserlo il proprietario della casa, valutandolo in maniera oggettiva e non affettiva.

3) L’AGENZIA IMMOBILIARE HA CLIENTI SELEZIONATI 

L’agenzia immobiliare tradizionale ha il vantaggio di lavorare sia con gli acquirenti che con i venditori, per cui – se lavora bene – è in grado di far incontrare la domanda e l’offerta, avendo una lista di potenziali acquirenti di cui conosce le specifiche esigenze.

Al contrario, cercando di vendere casa privatamente, si partirebbe praticamente da zero, aggiungendo il fatto di doversi cimentare in un nuovo “mestiere” senza esperienza alcuna (a meno che tu non sia un imprenditore immobiliare seriale!).

In questi casi quante probabilità pensa di avere un venditore privato di fare meglio di un professionista che tutti i giorni ha a che fare con metri quadri, certificazioni energetiche, antiriciclaggio, turisti immobiliari e presunti acquirenti?

A te le conclusioni!

4) L’AGENZIA IMMOBILIARE COLLABORA ALTRI COLLEGHI DELLO STESSO NETWORK

 Se l’agenzia collabora con altre filiali dello stesso network o circuito (ad es. in franchising), vuol dire che ti sta potenzialmente mettendo in contatto con un mercato immobiliare più ampio e non soltanto locale, che va ben oltre i cartelli in vetrina dell’agenzia stessa.

Potenzialmente, l’agenzia che collabora ha la possibilità di conoscere più acquirenti rispetto all’agenzia che non collabora o è solo locale: questo dà al venditore il vantaggio di avere contemporaneamente un unico interlocutore che si interfaccia però con altre agenzie in collaborazione per trovare più velocemente un acquirente.

5) L’AGENZIA NEGOZIA PER TE 

Le trattative per la vendita di un immobile sono tutt’altro che facili, se non hai esperienza e non sai quello che stai facendo, rischi da un lato di svendere il tuo immobile, dall’altro di non venderlo per aver sbagliato a negoziare e, come detto prima, non è semplice negoziare per la vendita della propria casa in quanto c’è una elevata implicazione emotiva difficile da gestire.

E’ necessario avvalersi di un professionista esterno che in modo distaccato, freddo e serio sia in grado di avere la giusta visione d’insieme e proporre le scelte più sensate a te ed al tuo possibile acquirente.   Non dimentichiamo poi tutta la parte tecnico-burocratica relativa all’immobile ed alla stipula del contratto definitivo, queste sono cose che necessariamente richiedono un professionista competente per evitare inutili stress.

6) CONOSCE PERFETTAMENTE IL MERCATO LOCALE

Ogni mercato immobiliare ha le sue dinamiche ed il tuo immobile non si trova su un’isola felice: la sua corretta vendita dipende da come questo viene inserito e pubblicizzato in un contesto competitivo specifico. Un agente immobiliare esperto vive l’evolversi delle situazioni mese dopo mese, conosce il prezzo di vendita reale degli immobili in quel determinato quartiere, a volte via, quasi sempre diverso da quello che trovi online o su consiglio del “cuggiuino geommetra”.

L’agente immobiliare che conosce il mercato vive giorno per giorno il suo territorio interfacciandosi sempre con tanta gente diversa, riesce ad avere una visione d’insieme che gli permette di fare le scelte migliori per te, in modo da aumentare le possibilità che l’immobile si venda e che questo accada nel minor tempo possibile.

7) SI OCCUPA DEL MARKETING STRATEGICO 

Il marketing per la vendita di un immobile è un altro aspetto che difficilmente un privato può gestire a livello professionale e soprattutto da solo.

Le agenzie immobiliari –quelle che lavorano bene ed in esclusiva – offrono un piano di  marketing immobiliare ai propri clienti, che include la realizzazione di un servizio foto-video professionale, la scrittura di un annuncio persuasivo, la pubblicazione sui portali/sito agenzia, la realizzazione di campagne su Google Ads e Facebook Ads, servizi di home staging, telemarketing su potenziali acquirenti profilati, etc. etc.

Oltre a tutto ciò, hanno a disposizione software e banche dati che gli consentono di velocizzare ed ottimizzare molte attività di gestione, che tu sicuramente non avresti. 

IN CONCLUSIONE:

In una nazione con 60 milioni di commissari tecnici ed esperti di calcio, politica, finanza…viene facile pensare che ci si possa sostituire ad un professionista come l’agente immobiliare, tuttavia questo è un errore che in questo momento di mercato TU non puoi permetterti di fare.

Come hai potuto leggere, c’è molto tempo ed impegno da investire nella vendita immobiliare e questo lavoro va sicuramente svolto bene (da un professionista).               Ad esempio, ritardando la vendita di una casa anche di soli 6 mesi, le perdite potrebbero essere di diverse migliaia di euro (giusto per fare un esempio), per cui l’illusione di aver “risparmiato sulla provvigione” non affidandoti a nessuna agenzia immobiliare e mettendo il classico cartello privato sul portone, si traduce in un danno economico, magari più alto della provvigione stessa (PENSACI…)

Oppure potrebbero esserci delle problematiche catastali ed urbanistiche legate all’immobile emerse solo dopo la vendita. Giusto per citare un paio di casistiche frequenti.

Ma se vuoi saperne di più e non sbagliare strategia di vendita del tuo immobile su

Giovinazzo, contattami ai riferimenti qui sotto per una CONSULENZA o VALUTAZIONE

specifica e personalizzata per TE!

Chiama il numero 328.70.68.912

A presto, Marco Alberga

Author

Marco Alberga, Agente Immobiliare, Specialista nel Vendere Case. Contattami per una consulenza personalizzata e senza impegno. Ho la soluzione giusta per le tue esigenze!

Lascia un Commento

328 7068912

Send this to a friend